Fashion, sun and charity

Per il lancio della collezione di quest’estate H&M riesce ancora una volta ad avere una testimonial d’eccezione: la bravissima e bellissima Beyoncè. Il marchio già da qualche tempo aveva dato la notizia e questa settimana abbiamo potuto (finalmente!) ammirare le foto della cantante con addosso i capi della Summer Collection.
Una modella un po’ fuori dagli schemi, che con le sue forme ci fa vedere che non bisogna essere pelle ed ossa per essere belle.
Oltre a questo importante messaggio, H&M e Beyoncè vogliono lanciarne un altro altrettanto importante; la mancanza di acqua potabile è un problema ancora molto presente in molti paesi del mondo, per questo il 25% del ricavato di questa collezione sarà donato alla WaterAid, un’associazione che ha come obiettivo quello di aiutare i paesi più poveri ad avere accesso ad acqua e sanità.
La collezione è già nei negozi e, se non l’avete ancora fatto, sul sito di H&M potete dare un’occhiata ai diversi capi d’abbigliamento e, inoltre, fare un primo ascolto della nuova canzone di Beyoncè “Standing On the Sun”, utilizzata per il video della pubblicità.
Io un costume l’ho già comprato e spero di riuscire a farvelo vedere il prima possibile in qualche post, intanto vi lascio con qualche foto!

Something More: WaterAid e H&M collaborano dal 2002 e le iniziative promosse dal marchio in questi anni hanno reso possibile la donazione di più di 2.6 milioni di sterline all’associazione. Per saperne di più: http://www.wateraid.org/

TAGS

Geometric Lines

Avrete sicuramente già notato nei maggiori negozi di bigiotteria quello che sarà uno dei trend di questa primavera-estate per quanto riguarda i gioielli: un design tutto geometrico formato da linee spezzate e contorni irregolari, accompagnato da piccole borchie e da alcuni dettagli pitonati.
Tutto è in un dorato lucido, che risalterà ancora di più su chi ama abbronzarsi e avere la pelle dorata.
Questo tipo di fantasia geometrica un po’ “azteca” non è però un’esclusiva del mondo “jewerly”: è già da diversi mesi infatti che la ritroviamo anche su t-shirt, maglioni, gonne e leggings e sembra avere un grande successo.
Personalmente questa stampa non la amo molto sui vestiti perchè non rientra nel mio genere, mentre mi piacciono molto i gioielli (soprattutto le collane), che con le loro irregolarità danno quel tocco un po’ più originale. Voi cosa ne pensate?

Geometric Lines

 

 

 

Segui SoGlam anche su Facebook! Nella pagina troverai foto di scarpe, make up, outfit e tanto altro!

TAGS

Fashion meets Cartoomics- WONDER WOMAN

Buona domenica! Oggi è l’ultimo giorno di Cartoomics e siamo arrivati anche all’ultimo appuntamento di Fashion meets Cartoomics. Purtroppo ieri ho avuto dei problemi con Polyvore che non mi caricava alcuni oggetti del set, quindi non ho potuto caricare il post. Ho tenuto per ultimo il mio set preferito tra tutti quelli che ho fatto questa settimana: quello dedicato a Wonder Woman. Come nel costume dell’eroina, ho usato i colori della bandiera americana, stelle e strisce; il colore predominante è il bordeaux, che ritroviamo nel top con la zip in mezzo, negli shorts a fantasia “american flag” e nelle sneakers; a differenza degli altri set, in questo ho inserito anche accessori come anelli e bracciali, dato che Wonder Woman ha due polsini dorati. Il mio pezzo preferito del set è l’anello “Bad”, che ho visto indossare anche dalla cantante Lana Del Rey.

WONDER WOMAN

Something more:
Wonder Woman, il cui alter ego è Diana Prince, è uno dei più importanti personaggi della DC Comics insieme a Batman e Superman ed è stata creata nel 1941 da William Moulton Marston. L’idea che aveva Marston quando stava creando Wonder Woman era quella di dare un simbolo e un modello alle donne dell’epoca. Infatti quest’ eroina ha delle abilità che sono paragonabili a quelle di Superman: superforza, supervelocità, volo e addirittura rigenerazione!

TAGS

Fashion meets Cartoomics- EVA KANT

Ragazze, oggi comincia ufficialmente la fiera di Cartoomics ed eccoci qua col secondo appuntamento di Fashion meets Cartoomics! Come avrete già capito dal titolo, oggi vi parlo di Eva Kant, l’affascinante complice del genio del crimine Diabolik; a lei ho deciso di dedicare un set un po’ speciale, diviso in “look giorno” e “look sera”. Durante il giorno Eva si veste in modo semplice e comodo: jeans e camicia; nella scelta dei colori ho deciso di concentrare tutto su un rosa molto chiaro, dalla camicia con le maniche a 3\4 alla borsa ad effetto matelassé (il trapuntato diventato di stile con le Chanel), passando per le ballerine. La sera Eva subisce una vera e propria trasformazione, passando da ragazza semplice a “femme fatale”: d’obbligo un vestito nero e lungo, accompagnato da uno stiletto con la punta in vernice; il tocco speciale è dato dagli accessori: la clutch nera con un’onda di strass, che richiamano la cascata di diamanti della collana.

DAYnNIGHT

Something more:
Eva Kant è stata creata da Angela e Luciana Giussani come spalla del Re del Terrore Diabolik. La sua prima comparsa risale al 1963 e mano a mano che la storia si sviluppava anche la sua figura diventava sempre più di rilievo all’interno del fumetto, fino ad ottenere, nel 2003, la pubblicazione di un albo interamente dedicato a lei: EVA KANT – QUANDO DIABOLIK NON C’ ERA.
Quest’anno Eva festeggia i suoi 50 anni e per l’occasione Cartoomics le dedica una mostra speciale all’interno della fiera dove saranno esposti “memorabilia” come la macchina da scrivere di Angela Giussani, le tavole originali con le prime apparazioni di Eva, prototipi dei gadget a lei dedicati e ancora monitor con filmati e foto e un “totem interattivo” che permetterà ai visitatori di sfogliare in modo digitale gli albi che hanno fatto la storia della donna di Diabolik.

TAGS

Fashion meets Cartoomics-CATWOMAN

Ragazze, vi presento la prima eroina scelta per questa settimana speciale dedicata al mondo dei fumetti… Catwoman! La donna gatto che combatte con artigli e frusta, vestita di una tutina aderente nera e di pelle, ed è proprio su questo che mi sono basata per creare il set Polyvore da farvi vedere. Tutto rigorosamente in leather (a parte la canotta) e black. Il capo del set che preferisco sono i pantaloni, resi meno “monotoni” dal particolare sulle ginocchia, che mi piace molto; da amante delle scarpe alte non potevo che scegliere delle scarpe con un bel plateau e la punta aperta, che essendo di due materiali diversi rimandano alla giacca, originale per la sua cerniera obliqua, mentre con la canotta e la borsa andiamo un po’ più sul soft: entrambi sono due articoli semplici, senza particolari che renderebbero il tutto eccessivo; last but not least: il top, sempre di pelle con delle trasparenze sulle spalle.

Black&Leather

Something more:
Catwoman, all’anagrafe Selina Kyne, è il personaggio nato dalla fantasia di Bob Kane e Bill Finger nel 1940. All’inizio era stata ideata per essere l’antagonista di Batman ma con il passare degli anni le sue caratteristiche da “anti-eroe” sono andate affievolendosi, fino a fare diventare lei stessa un’eroina. Nel passato questo personaggio è stato protagonista di serie televisive, videogiochi e film più legati alla figura di Batman che alla sua. Le interpretazioni più recenti sono quelle di Halle Berry (Catwoman, 2004) e Anne Hathaway (Il Cavaliere Oscuro-Il Ritorno, 2012).

TAGS

Fashion meets Cartoomics-Preview

Questa settimana Milano ospiterà come ogni anno Cartoomics, il salone del fumetto, cartoons, cosplay, fantascienza, fantasy e collezionismo. Questo è il terzo anno di presenza per me, dato che sono un’appassionata del genere, e colgo l’occasione per dedicare i post di questa settimana a questo mondo, in particolar modo alle eroine che ne fanno parte. Non vi svelo quali sono le protagoniste a cui ho deciso di dedicare le inserzioni ma da domani potrete già scoprire la prima; da giovedì a domenica (ultimo giorno della fiera), pubblicherò un post al giorno in cui vi parlerò dell’eroina e vi mostrerò come vestirsi ispirandosi a lei e al suo stile. Quindi seguite i post di questa settimana, scegliete la vostra “femme fatale” preferita e se siete in zona Milano fate un salto a Cartoomics2013!

Per saperne di più:
http://www.cartoomics.it/
Cartoomics2013 – Facebook

Latest News:SoGlam ora è anche su Facebook! Clicca “mi piace” sulla pagina per foto di outfit, make up, nail art e molto altro!

TAGS

Hello Yellow!

Auguri donne! Un set speciale per un giorno speciale! Parola d’ordine di oggi: giallo. Oltre al set Polyvore creato apposta per l’occasione, vi faccio vedere anche quali sono le star che amano vestirsi con questo colore…guardate chi sono.

Hello Yellow!

Fashion Pills:
Il giallo è il colore del Sole, dà energia, forza e vitalità. Spesso viene considerato il colore della gelosia e chi lo indossa si sente bene con se stesso. Nell’antica Grecia i vestiti gialli erano indossati dai pazzi perchè potessero essere riconosciuti, mentre in Giappone poteva vestirsi con questo colore solo chi apparteneva alla famiglia reale.

TAGS

Yamamay Fashion Show

Ormai è solo questione di tempo l’inizio del nuovissimo fashion show di Yamamay, che sarà trasmesso il 13 marzo da SkyUno e successivamente da Cielo. Lo spettacolo ha fatto il suo “debutto” il 19 febbraio durante la fashion week di Milano e si è tenuto all’ Alcatraz, dove le modelle hanno sfilato mostrando la nuova collezione del marchio. Tra di loro ci sono state tre modelle d’eccezione: le vincitrici del concorso “Yamamay Fashion Show”, che per una sera hanno provato l’emozione di salire sulla passerella sotto luci e riflettori.
Le tre vincitrici hanno dovuto superare i casting dove sono state sottoposte al giudizio di Roberta Mastromichele (coreografa), Gianluigi Cimmino (A.D. di Yamamay), Massimiliano Rosolino (campione di nuoto) e la star Simona Ventura. Per trovare le modelle perfette, la linea di intimo si è rivolta proprio a tutte le donne, dividendo le più di 2000 partecipanti in tre categorie, per dare a tutte la possibilità di sentirsi stelle per un giorno:

YOUNG: da 18 a 29 anni
WOMAN: da 30 a 40 anni
CURVY: a partire dalla taglia 44

In attesa di poter guardare lo show del 19 febbraio, sia SkyUno che Cielo, per rivivere le emozioni della gara, trasmettono i casting di Roma e Milano nei seguenti orari:

SKYUNO
Casting dal 25/02 al 01/03 alle 17:25 e 19:10

CIELO
Casting dal 4/3 al 15/3 alle 9:45 e 18:00

Potremo invece guardare lo show su SkyUno il 13 marzo alle 21:10 e due giorni dopo, il 15, su Cielo sempre alle 21:10.
Questa prima edizione del Yamamay Fashion Show ha avuto un grande successo e chissà che quest’ ottimo feedback non faccia pensare al brand italiano a una seconda edizione per l’anno prossimo.

TAGS

I wanna be loved by you

Ciao ragazze…e buon San Valentino! Pochi giorni fa mi sono iscritta a Polyvore e per oggi vi ho preparato un set che magari vi ispirerà il look giusto nel caso doveste andare a cena e festeggiare col vostro “lui”. Per l’occasione ho scelto un vestito rosso con delle scarpe in suede beige, tutti gli accessori richiamano la festività di oggi: la borsetta e gli orecchini a forma di cuore e un braccialetto semplice con la scritta “love”. Essendo già abbastanza importante il vestito, con delle trasparenze sulla schiena e sul decolleté, ho pensato di inserire gioielli non particolarmente elaborati ma che danno quel tocco in più all’intero look.

VALENTINE'S DAY

Dress: Markus Lupfer||Shoes: Giuseppe Zanotti||Heart bag: Nina Fontina||Earrings: Marc Jacobs||no brand bracelet

TAGS

Fashion Tip #1

Ciao ragazze! Ecco il primo post dell’anno col primo consiglio dell’anno. Vi è mai capitato di rovistare nell’ armadio e di imbattervi in quel capo d’abbigliamento che vi eravate dimenticate di avere o che non mettete da tempo perchè non vi convince più come una volta? Un vestito o un pantalone che, per esempio, è troppo semplice, poco originale, troppo scuro, troppo chiaro…insomma, qualcosa che proprio non va e vi fa dire “magari per la prossima volta…” e lo ributtate nell’armadio. A me è successo stamattina con un maglioncino nero, semplice, non particolarmente scollato, che non mettevo da un po’ e che stavo per rimettere via (anche perchè avevo già scelto dei pantaloni neri e non mi andava di vestirmi monotono, nonostante io ami il nero); ed ecco che mi è venuto in mente che potevo valorizzarlo staccandomi anche dal risultato “troppo scuro” che avrei ottenuto: ho messo sotto il maglioncino una camicetta scozzese bianca, rossa e nera e ho lasciato fuori il colletto, ottenendo così quel tocco in più e di colore che volevo.

Soprattutto in questo ultimo periodo i colletti sono diventati un vero e proprio accessorio, che molti stilisti hanno deciso di inserire nelle loro collezioni; in molti negozi possiamo trovare colletti finti da mettere su magliette e vestiti, e ce ne sono per tutti i gusti: grandi, piccoli, con strass, pietre, paillettes, borchie e altro ancora.
In questi giorni di saldi magari riuscite a trovare quello che fa proprio al caso vostro e che riuscirà ad aiutarvi a rendere più particolare quel capo di abbigliamento che vi sta aspettando nell’armadio!

TAGS